in ,

Colazione proteica vegana: idee e ricette

colazione proteica vegana

Una colazione proteica vegana può essere semplice o elaborata, ma sempre ricca di gusto.

La vera chiave per una colazione vegetariana e vegana altamente proteica è l’utilizzo di proteine magre. Fortunatamente non sarai costretto a cucinare sempre o sforzarti di realizzare piatti elaborati

Potresti spalmare del burro d’arachidi su del pane tostato integrale, ma senza esagerare perchè consumando troppo burro di arachidi, aggiungerai molti grassi alla tua dieta.

Ovviamente se pensi che la tua unica possibilità sia un frullato proteico o una barretta altamente elaborata, dovrai ricrederti: con tofu, quinoa e farina d’avena con burro di arachidi potrai realizzare delle deliziose ricette vegane e vegetariane ad alto contenuto di proteine. 

Se hai bisogno di qualcosa di super veloce, prova a usare i fiocchi di quinoa al posto della farina d’avena o mescolarli con della polvere proteica aromatizzata alla frutta come Naturveg Sport Summer Fruits.

Di seguito ecco cinque ricette per la colazione che ti aiuteranno ad iniziare al meglio la giornata:

  • Porridge d’avena, burro d’arachidi e chia
  • Toast all’hummus
  • Pancake Proteici con quattro ingredienti
  • Frullato proteico alla fragola e al cocco
  • Omelette al tofu

Vediamole nel dettaglio!

Porridge d’avena, burro d’arachidi e chia

Basterà versare in un contenitore tutti gli ingredienti, preferibilmente in un barattolo in vetro, e metterlo in frigo a riposare per la notte. L’indomani l’aven sarà molto cremosa. 
Potrà essere consumato così com’è o riscaldato in microonde.

Per renderlo ancora più saporito potrai aggiungere cannella in polvere o cacao magro.

Le varianti più golose prevedono l’aggiunta di estratto di vaniglia e  purea di banana.

Toast all’hummus

Se vai di fretta e non hai tempo di preparare la colazione, con quattro ingredienti riuscirai a cavartela egregiamente.

Basterà tostare due fette di pane integrale o ai semi, spalmare l’hummus e condire con dei semi di girasole e dei semi di canapa.

Facile, pratico e soprattutto molto nutriente.

Pancake proteici con quattro ingredienti

Con pochi ingredienti e in poco tempo sarai in grado di realizzare dei pancake morbidi e sofficissimi.

Ti basteranno quattro semplici ingredienti: farina d’avena, delle proteine in polvere Perfect, del dolcificante e del lievito in polvere.

Potrai guarnirli a tuo piacimento con frutta fresca, salsa al caramello o sciroppi alla frutta, sciroppo d’acero, burro d’arachidi  e tanti altri condimenti.

Il procedimento è abbastanza semplice: dovrai miscelare le polveri ed aggiungere del sale.

Aggiunta dell’acqua o dello sciroppo d’acero otterrai un composto abbastanza denso, che metterai a riposare nell’attesa che una padella sia abbastanza calda. 

Scaldata la padella verserai il composto che dovrà cuocere per pochi minuti, fino all’emergere delle bollicine sulla superficie del pancake. 

A questo punto potrai guarnire il pancake per la tua colazione nutriente e sana!

Frullato proteico alla fragola e cocco

Un frullato che grazie all’aggiunta di un misurino delle proteine in polvere Platinum ti darà la giusta carica per cominciare la giornata con le giuste energie, magari proprio con un allenamento.

La preparazione è semplicissima, basta mixare del latte di cocco a delle fragole fresche, uno scoop di proteine, azionare il mixer ed il gioco è fatto. Un pò di miele renderà il tuo frullato ancora più dolce.

Nel caso volessi aumentarne le calorie ti suggerisco di aggiungere al frullato un cucchiaino di cocco rapè.

Omelette al tofu

Una frittata veg dal sapore inconfondibile, esaltata dalla presenza del tofu e delle verdure.

Per la realizzazione di questo piatto occorreranno del tofu, verdure a scelta, due spicchi d’aglio, due cucchiai di hummus  e spezie a piacimento. 

Scaldati in padella tutti gli ingredienti e passati nel mixer in modo tale da amalgamarli si può decidere se procedere con la cottura in padella, scaldata con dell’olio d’oliva o in forno, per rendere la frittata più leggera.

Raggiunto il grado di cottura desiderato è possibile richiudere a portafoglio il composto o servirlo come frittata o strapazzarlo.

Ti potrebbero interessare

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenti

barrette proteiche vegane

Barrette Proteiche Vegan fatte in casa