in

I 3 miti sulle Proteine Vegetali: sfatiamoli insieme

Mito #1: Le proteine vegetali sono inferiori alle proteine animali nella loro capacità di soddisfare le nostre esigenze nutrizionali.

I fatti: comunemente si ritiene che esistano le proteine “complete” (a base animale) e quelle “incomplete” (a base vegetale). Se guardiamo il profilo aminoacidico essenziale delle proteine presenti nel corpo umano, notiamo che è molto vicino alle proteine animali, e quindi, a causa di questa somiglianza, viene chiamato “completo”.

Ma se scandagliamo le proteine vegetali, notiamo anche che il profilo degli aminoacidi essenziali della soia, per esempio, è molto simile a quello dell’uomo ed è anche considerato “completo”. Interessante, vero? E per quanto riguarda il resto degli alimenti vegetali? Tutti contengono una certa quantità di tutti gli amminoacidi essenziali in percentuali variabili, ma non nella concentrazione della soia. Da qui il motivo per cui è fondamentale consumare una varietà di alimenti vegetali, specialmente i legumi! Mangiate i legumi!

Mito #2: Una dieta vegetale non può fornire tutte le proteine (o aminoacidi) di cui abbiamo bisogno per essere sani.

I fatti: Ortaggi, cereali, legumi, noci e semi sono tutte fonti di proteine vegetali di qualità, anche la frutta ne contiene una quantità minima. Una dieta equilibrata dovrebbe includere tutti questi alimenti, e quando si segue questa regola, il più delle volte il fabbisogno proteico è soddisfatto.

Mito #3: Gli alimenti vegetali sono proteine “incomplete” e devono essere accoppiati insieme per formare proteine “complete”.

I fatti: Quando parliamo di aminoacidi, dobbiamo sapere che gli alimenti vegetali ne hanno quantità variabili, tuttavia l’idea di proteine “complementari” da assumere insieme nello stesso pasto è ancora in circolazione.

Questo mito si basa sul pensare che i cibi vegetali siano “incompleti” nel loro contenuto di proteine/aminoacidi, e quindi, per ottenere un apporto proteico “completo”, dovremmo sempre combinare alcuni cibi vegetali durante i pasti. Non è vero.

Non abbiamo bisogno di mangiare questi alimenti allo stesso pasto per ottenere il beneficio proteico. Assumere questi alimenti ricchi di sostanze nutritive durante la giornata è altrettanto benefico.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenti

Breve Guida alle Proteine Vegan

Come calcolare il fabbisogno proteico in una dieta vegana